Questa stagione con i Sabati della Bellezza si è appena conclusa. La connessione tra Bellezza e Potere è stato il fil rouge di questi nuovi appuntamenti tra Firenze e Parma. Abbiamo ammirato arte e bellezza come espressione di grandi famiglie e dinastie e, allo stesso tempo, come valori che vivono in modo indipendente al potere.

Quattro fermate, inaspettate destinazioni e luoghi storici sono stati lo scenario di questa stagione dei Sabati della Bellezza: da Palazzo Medici Riccardi al Complesso della Pilotta e Palazzo Ducale di Parma, per concludersi con la visita al Museo del Bargello e la speciale camminata per Firenze con il Professor Giuseppe Conti.

Iniziato il nuovo viaggio con la visita a Palazzo Medici Riccardi, dove abbiamo incontrato il potere della famiglia dei Medici in una perfetta rappresentazione della cultura Rinascimentale. Elegante, sobrio e rigoroso, la dimora di Cosimo il Vecchio ha aperto la strada ai successivi eventi. Dopo Firenze è arrivato il momento di spostarsi a Parma dove abbiamo avuto la speciale opportunità di visitare Palazzo Ducale e il Complesso della Pilotta, simbolo di un’altra importante famiglia italiana: i Farnese.

Solo un mese dopo ed eravamo di fronte alle sculture di Michelangelo e Donatello all’interno del Museo del Bargello di Firenze, la maggior parte provenienti dalla collezione dei Medici. Con l’affascinante vista sul cortile e le grandi opere presenti, il Museo del Bargello è stata un’inaspettata sorpresa.

È  con la “passeggiata matematica” per Firenze con il Professor Giuseppe Conti che si è conclusa questa stagione dei Sabati della Bellezza. Un originale tour durante il quale abbiamo visitato Firenze dal punto di vista di un matematico, scoprendo aneddoti, curiosità e la connessione fra la matematica e l’architettura fiorentina.

Rinnovando il nostro impegno nel sostenere la bellezza e la cultura nel nostro territorio non rimane che aspettare di scoprire i nuovi appuntamenti della prossima stagione. Rimani aggiornato su www.sabatidellabellezza.it